Chiuso negozio cannabis light

Chiuso un negozio di cannabis 'light' a Porto Recanati (Macerata), il cui titolare e un socio sono stati denunciati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell'operazione della polizia "Cannabis light shop 2" sono stati sequestrati anche 38 prodotti (in tutto 120 confezioni) tra infiorescenze, tisane e sigarette con thc tra lo 0,25 e lo 0,80. Una concentrazione accertata dai laboratori dell'Università di Macerata su richiesta della Procura, che secondo il questore Antonio Pignataro fa del materiale sequestrato "vera e propria sostanza stupefacente". E' il secondo intervento della Squadra Mobile di Macerata, dopo la chiusura a giugno di altri due negozi 'Grow Shop'(un altro era stato individuato ad Ancona). I titolari non sono però collegati. Illustrando l'operazione alla stampa Pignataro ha rivolto un appello ai più giovani, invitandoli a non consumare prodotti venduti dai 'Grow shop' perché si tratta di "cannabis dannosa in tutti i sensi", con una "illusoria parvenza di liceità".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Adriatico
  2. La Nuova Riviera
  3. PicenoTime
  4. ANSA
  5. Riviera Oggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cossignano

FARMACIE DI TURNO

    Gioca con noi con le PINYPON

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...