Chiuso negozio cannabis light

Chiuso un negozio di cannabis 'light' a Porto Recanati (Macerata), il cui titolare e un socio sono stati denunciati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell'operazione della polizia "Cannabis light shop 2" sono stati sequestrati anche 38 prodotti (in tutto 120 confezioni) tra infiorescenze, tisane e sigarette con thc tra lo 0,25 e lo 0,80. Una concentrazione accertata dai laboratori dell'Università di Macerata su richiesta della Procura, che secondo il questore Antonio Pignataro fa del materiale sequestrato "vera e propria sostanza stupefacente". E' il secondo intervento della Squadra Mobile di Macerata, dopo la chiusura a giugno di altri due negozi 'Grow Shop'(un altro era stato individuato ad Ancona). I titolari non sono però collegati. Illustrando l'operazione alla stampa Pignataro ha rivolto un appello ai più giovani, invitandoli a non consumare prodotti venduti dai 'Grow shop' perché si tratta di "cannabis dannosa in tutti i sensi", con una "illusoria parvenza di liceità".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. PicenoTime
  2. La Nuova Riviera
  3. La Nuova Riviera
  4. La Nuova Riviera
  5. PicenoTime

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cossignano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...